Vinificazione in rosso

La vinificazione in rosso o con macerazione è caratterizzata dal contatto tra mosto in fermentazione e  le parti solide dell’acino (bucce e vinaccioli).  Le uve arrivano in cantina e dopo un’attenta selezione vengono  prima diraspate e pigiate in modo soffice per preservarne l’integrità, poi convogliate  a caduta nei serbatoi dove avverrà le macerazione. 
Durante questo periodo  vengono effettuate diverse lavorazioni per favorire la cessione  di sostanze polifenoliche come: rimontaggi, follature e delastages. La durata della macerazione e della temperatura dipenderà molto dal tipo di vino .
Per i vini di grande struttura come il Pinot Nero e il Rosso Oltrepò arriviamo anche  ad alcune settimane, mentre occorrono in genere 15 giorni per la bonarda.
Successivamente i vini vengono svinati eliminando le vinacce e le fecce prodotte in fermentazione e a seconda della destinazione produttiva verranno imbottati oppure lasciati in vasche d’acciaio per proseguire nella loro lenta evoluzione. 

www.vigneolcru.com utilizza i cookies. Clicca su MORE per approfondire cosa sono i cookies. Clicca su CHIUDI per accettare i cookies.