Una serie di perturbazioni ha investito l’Oltrepò Pavese portando pioggia quasi ovunque.

Questa ondata di perturbazioni ha favorito la germinazione delle oospore generando delle condizioni di elevato rischio di infezioni.

In alcune zone dell’Oltrepò sono scesi 60-80 mm di pioggia nei soli primi giorni di maggio (in media la piovosità è di 550-650 mm annui).

Fonti delle foto allegate:

Stazione Meteo del Centro Meteo Lombardo

Dati pluviometrici stazione meteo ITAS “C. Gallini” Voghera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *