Il “reparto corse” delle Vigne Olcru sta lavorando per un nuovo progetto in collaborazione con L’Università degli Studi di Milano e l’Università IULM per il lancio di un nuovo prodotto.

Sarà qualcosa che consentirà all’azienda di fare un vero e proprio viaggio nel tempo fino all’epoca pre-fillosserica.

Molte sono le varietà perse a causa di questo insetto giunto dell’America, in base a studi del Giulietti se ne contano almeno 250.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *