Il famoso affinamento “sur lies” inizia in questo periodo e può continuare per diversi mesi.

Consiste nell’affinare il vino sulla feccia che è composta dai lieviti dopo la loro attività fermentativa.

Questa tecnica si può realizzare sia in acciaio che in legno e serve per migliorare i vini dal punto di vista sensoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *