Nel corso della senescenza la foglia della vite perde i pigmenti di clorofilla che ne danno il caratteristico colore verde.

Vira infatti verso colorazioni giallastre (dovute ai carotenoidi non più mascherati da clorofilla) oppure rossastre (dovute ai pigmenti antocianici).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *