Le gemme della vite sono dette “miste” in quanto possono dare origine sia a foglie o tralcio che fiori (e successivamente frutti).

Tra queste si possono distinguere:

  • Gemme ibernanti (che formeranno il germoglio produttivo nell’annata successiva alla loro formazione)
  • Gemme pronte (si schiudono nello stesso anno e originano le “famose” femminelle)
  • Gemme latenti (sono posizionate sotto il ritidoma, cioè nel legno vecchio, e possono schiudersi diversi anni dopo la loro formazione)
  • Gemme controcchio (tipiche della vite, sono due e si sviluppano ai lati di ciascuna gemma e si sviluppano in caso di danno a quella principale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *