Nell’annata 2016 le operazioni di appassimento sono state ottimali grazie a molti fattori.

Come prima cosa c’è stata un ottimo autunno dal punto di vista meteorologico che ha portato ad una disidratazione veloce delle uve.

L’annata 2016 ha portato ad avere delle uve a maturazione sanissime (prive di muffa grigia)

Il corretto appassimento sui graticci ha favorito il passaggio dell’aria attraverso i grappoli con conseguente appassimento delle uve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *