Spesso nel tardo autunno o inizio inverno si procede alla lavorazione dei terreni da preparare per la coltivazione.

Generalmente si sceglie di lavorare (anche in profondità) per avere il vantaggio che le zolle (in particolare dei terreni pesanti) avranno la possibilità di frantumarsi da sole (con il gelo) e lentamente.

Di conseguenza ci si trova un terreno perfetto al momento della semina o dell’impianto (nel caso delle piante arboree)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *