Pochi giorni dopo la fioritura avviene il fenomeno dell’allegagione.

In questo periodo a seconda delle varietà siamo in queste due fasi fenologiche.

Le varietà più precoci come il Pinot nero sono in fase di post-allegagione, dove gli acini hanno raggiunto dimensioni di un granello di pepe.

Per quelle più tardive (es. Croatina) siamo ancora nella fase di piena fioritura.

Ci sono alcuni fattori che permettono una buona fioritura e di conseguenza una buona allegagione:

– Temperature miti: non troppo fredde(sotto 15°C) e non troppo calde(sopra i 35°C)

– Controllo dei patogeni (peronospora, oidio,…)

– Buon equilibrio vegeto-produttivo

– Corrette pratiche agronomiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *